logotype

Caro Silva fa sua la Martani Superbike 2013

Julio Humberto Caro Silva è il re di Massa Martana. Il forte Elite dello Scapin Factory Teamnon è partito forte, ma alla prima salita dura ha ripreso il gruppo di testa e da lì è iniziata davvero la sua gara, una gara corsa in crescendo su ritmi altissimi. Con lui per diversi chilometri il compagno di squadra e connazionale Josè Eduardo Jimenez Vargas, che in volata vede sfumare la seconda piazza e con essa la doppietta colombiana per lo Scapin Factory Team. A conquistare il secondo gradino del podio è infatti un motivatissimo Marco Minucci (Cingolani Trek Specialized), secondo già l’anno scorso dietro Mirco Balducci.

Davvero di spessore anche le performance di Riccardo Panizza (Paduano Martina Racing) e Davide Di Marco (Race Mountain Pro Team), quarto e quinto al traguardo.

Nella categoria Giovani cala il poker Federico Proietti (Soriano Ciclismo), al quarto successo in altrettante prove dell’Inkospor Umbria Marathon.

Tra le donne brilla Francesca Bugnone (Paduano Martina Racing), già campionessa italiana Marathon Under 23 a Gualdo Tadino nel 2011.

Per la Martani Superbike è stata una VI edizioneda incorniciare: oltre 350 biker presenti al via con nomi di primissimo piano del panorama nazionale delle ruote grasse. Insomma quest’anno alla Martani Superbike quantità e qualità.

 

ORDINE DI ARRIVO ASSOLUTO (PERCORSO LUNGO)

1° Julio Humberto Caro Silva Scapin Factory Team 2h 13' 03''

2° Marco Minucci Cingolani Trek Specialized distacco 01' 06''

3° Josè Eduardo Jimenez Vargas Scapin Factory Team distacco 01' 07''

4° Riccardo Panizza Paduano Martina Racing distacco 02' 15''

5° Davide Di Marco Race Mountain Pro Team distacco 03' 26''

 

SOCIETÀ (CLASSIFICA DI GIORNATA)

1° U.C. Petrignano

2° Biker in Libertà

3° MTB Club Spoleto

4° Trombadore’s Team

5° Cicli Clementi

 

LA VOCE DEI PROTAGONISTI

 

Julio Humberto Caro Silva (Scapin Factory) vincitore della VI edizione della Martani Superbike: «Questo successo è davvero importante per me. Dopo un anno complicato sto tornando ai miei livelli e la vittoria qui a Massa Martana, su un percorso particolarmente duro, mi aiuterà senz’altro a prendere maggiore fiducia in vista dei grandi appuntamenti della stagione. Una bella soddisfazione anche per il team, che ha portato due atleti sul podio».

 

Federico Proietti (Soriano Ciclismo), primo nella categoria Giovani: «Col percorso di Massa Martana ho sempre avuto un buon feeling, quindi vincere è stata una bella soddisfazione. Questo quarto successo nell’Inkospor Umbria Marathon mi regala matematicamente la maglia verde di leader 2013 per la categoria Giovani. Comunque a Costacciaro il 9 giugno ci sarò: voglio puntare diritto alla quinta vittoria e all’en plein nel circuito».

 

Maria Pia Bruscolotti, Sindaco di Massa Martana: «La Cicloturistica Massa Martana è una delle realtà più attive e serie dell’associazionismo locale ed una manifestazione come questa, al di là dell’aspetto sportivo, rappresenta un valore straordinario per tutto il territorio, che ha così la possibilità di far conoscere a tantissime persone, molte delle quali provenienti anche da fuori regione, le sue tipicità ed il suo inestimabile patrimonio ambientale, storico e culturale».

 

Carlo Roscini, presidente del Comitato Regionale Umbria della Federazione Ciclistica Italiana: «La nostra regione deve ritenersi orgogliosa di aver creato un circuito prestigioso come l’Umbria Marathon. La Cicloturistica Massa Martana ha fatto un lavoro di organizzazione eccelso, portando in Umbria tantissimi atleti e coinvolgendo società prestigiose nonostante le condizioni meteorologiche sicuramente non incoraggianti. Voglio rivolgere a nome di tutto il movimento ciclistico regionale un plauso al presidente Marcello Bernacchia e a tutti i suoi collaboratori. Confermarsi non è mai semplice, ma credo che a Massa Martana abbiano fatto addirittura di più, facendo un deciso passo in avanti: la logistica, il percorso, l’accoglienza, tutto è stato pensato con grande attenzione senza lasciare nulla al caso. Un ringraziamento va anche all’amministrazione comunale di Massa Martana, sempre molto presente, che anche stavolta ha dimostrato grande interesse verso l’attività ciclistica locale e regionale».

 

Marcello Bernacchia, presidente della Cicloturistica Massa Martana: «Vedere una splendida cittadina come Massa Martana letteralmente invasa dalle mountain bike è qualcosa di davvero straordinario, un’emozione unica che ci ripaga di tutti gli sforzi. Ogni volta che si mette in moto una macchina organizzativa così imponente c’è sempre qualche rischio, invece la giornata è filata via senza intoppi, grazie anche al tempo che ci ha concesso una tregua, e di questo siamo naturalmente molto felici. Gli apprezzamenti espressi dai tanti campioni presenti ci gratificano e sono un incentivo a fare ancora meglio in futuro. Non vediamo l’ora di metterci di nuovo intorno ad un tavolo per progettare l’edizione 2014»

 CLIKKA QUI per tutte le classifiche.

  • Pro Action
  • Jeko
  • Facebook
  • Vinarium
  • Atakama
2022  Umbria Marathon  globbers joomla templates