logotype

News

Domenica è il giorno della Granfondo del Monte Cucco

La macchina organizzativa della settima edizione della Granfondo del Monte Cucco prosegue la sua marcia avvicinandosi a grandi passi alla data del 14 giugno: un’occasione straordinaria per vivere un grande evento sportivo e al contempo scoprire le bellezze di un territorio unico, ricco di storia e cultura all’ombra del Monte Cucco che segna il confine con le Marche e che si trova all'interno dell'omonimo parco naturale regionale.


Da tempo gli organizzatori dell’Asd Cucco In Bike hanno definito il percorso per renderlo più bello e scorrevole che mai. Ed è con questo spirito che il sodalizio presieduto da Stefano Bertolino crea ogni anno nuovi passaggi e single track per aumentare la spettacolarità della gara dopo aver fatto tanta fatica per salire a Monte Cucco.

Si tratta di una delle più importanti gare fuoristrada, di riferimento per i circuiti Pissei Umbria Marathon, Tour 3 Regioni e Italian Six Races, con uno sviluppo di 43 chilometri ed un dislivello di 1615 metri per il percorso lungo e di 22 chilometri (dislivello 890 metri) per quello corto, entrambi disegnati nel territorio del Parco del Monte Cucco e nella Valle del Chiascio, tra scenari naturali di incomparabile bellezza.

Il lungo prevede un avvio in salita che porta all'attraversamento del centro abitato di Costacciaro, una prima parte di percorso su strade carrozzabili e carrarecce, con due iniziali brevi salite che faranno allungare il gruppo, la salita al Monte Cucco con la cronoscalata a squadre e seconda parte in montagna dove si affronteranno single track tecnici, arrivo a Costacciaro dopo aver superato lo strappo del Poggetto situato a 500 metri dall'arrivo. Il corto ha in comune il passaggio dentro Costacciaro per poi immettersi nella seconda parte del lungo con il Poggetto posto a 500 metri dal traguardo.
Con la Granfondo del Monte Cucco, lo spettacolo agonistico dell’Umbria Marathon continua ad andare in scena con la partnership di Pissei, sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana-Comitato Regionale Umbria per portare avanti un’altra edizione di successo del circuito.
Località e date: Granfondo del Monte Cucco 14 giugno – Costacciaro (Perugia); Martani Superbike 21 giugno – Massa Martana (Perugia) con premiazione finale dell’intero circuito.



Per gli orari e il programma completo delle giornate di sabato 13 e domenica 14 giugno -Clikka qui-

 
INFO, ISCRIZIONI E MODALITA’

Da lunedì 25 maggio a venerdì 12 giugno € 25,00. Sabato 13 giugno, nel pomeriggio a Costacciaro, iscrizioni a € 25,00. Domenica 14/06 Agonisti € 30,00; Cicloturisti ed Escursionisti sempre 15,00 €.
I cicloturisti ed escursionisti non tesserati quest'anno dovranno acquistare la tessera giornaliera FCI al costo di 10,00 € oltre alla quota di iscrizione.
Il pagamento in preiscrizione è effettuabile tramite versamento su c/c
IBAN IT 72 I 02008 38485000401311670 (Unicredit banca , filiale di Padule di Gubbio – PG )
La ricevuta del pagamento andrà inviata per e-mail a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. .
I partecipanti agonisti devono indicare sulla scheda di iscrizione: cognome, nome, sesso, data di
nascita, codice tessera, società, codice società, ente, categoria FCI.
I partecipanti cicloturisti devono indicare sulla scheda di iscrizione: cognome, nome, sesso, data di
nascita, codice tessera, società, codice Società, ente. Le schede di iscrizione sono comunque disponibili su Internet al sito  www.cuccoinbike.it 

Luca Alò

 

Alle porte la Martani Superbike del 21 giugno

La Martani Superbike bussa alle porte ed è pronta ad andare in scena domenica 21 giugno come atto conclusivo della Pissei Umbria Marathon, nonché valevole come quinta prova de I Sentieri del Sole e dei Sapori.

Due i percorsi previsti: il lungo (52 chilometri e 1870 metri di dislivello), riservato alla competizione agonistica ed amatoriale, e il corto (22,5 chilometri e 800 metri di dislivello), dedicato invece alla categoria giovani e alla pedalata ecologica.

A dar manforte al grande entusiasmo che si sta creando attorno l’evento organizzato dalla Cicloturistica Massa Martana un autentico boom di adesioni: ad oggi sono 600 unità, compresi gli abbonati.

All’ombra dei Monti Martani, è attesa una grande festa di sport e promozione del territorio perché la gara farà una full immersion nella storia.

In questa edizione 2015 gli ultimi chilometri di gara saranno come lo scorso anno caratterizzati dal passaggio in un tratto dell’antica Via Flaminia, la strada consolare (la prima tra le Viae Publicae romane verso il Nord) realizzata dal censore Caio Flaminio intorno al 220 a.C., che oggi si presenta nella sua veste restaurata con inerti del luogo e bitume albino, dove si possono ammirare anche resti originali di mura di delimitazione. Saranno due i chilometri a stretto contatto con la storia antica che porteranno gli atleti direttamente all’arrivo in Piazza Matteotti.

Con la Martani Superbike, lo spettacolo agonistico dell’Umbria Marathon continua ad andare in scena con la partnership di Pissei e sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana-Comitato Regionale Umbria per portare avanti un’altra edizione di successo del circuito.

Luca Alò

  • Vinarium
  • Atakama
  • Jeko
  • Facebook
  • Pro Action
2022  Umbria Marathon  globbers joomla templates